Conversione video FLV a MPEG/AVI

Oggi ho riscontrato un problema nell’esecuzione di video FLV (quelli scaricati da YouTube o Google Video per citarne due), infatti Totem mi chiede di installare un plug-in inesistente, o almeno così pare dalle mie ricerche, il “Demurxer Flash” (o simile…) che non trovo da nessuna parte… VLC non riesce ad aprirlo, cioé lo apre e non da nessun errore, ma non si vede, e resta la barretta da sola come se fosse un file audio.

Così ho trovato un modo per convertire i file direttamente da FLV a MPEG o AVI.
# ffmpeg -i video.flv output.mpg

Per gli FLV scaricati da YouTube sarebbe opportuno creare il file output come AVI, quindi:
# ffmpeg -i miovideo.flv output.avi

Come qualità perde un po’, questo è vero, ma sicuramente è un metodo utile e veloce di conversione! 😉

Saluti
hawake

Rilasciata Slackware 12.1!

Ieri è stata una giornata molto particolare, oltre alla prima Release Candidate di Fedora 9 (release non pubblica, ma di test interno) e alla seconda beta di OpenSuSE 11.0, è stata rilasciata, finalmente, Slackware 12.1, con molte importanti novità, vediamone alcune:

  • KDE aggiornato alla 3.5.9;
  • XFCE aggiornato alla 4.4.2;
  • Kernel 2.6.24.5;
  • Installer anche via rete (HTTP/FTP);
  • Migliorato il supporto a dispositivi RAID e controller di questo tipo – Funzione che aspettavo da tempo dato che la “normale” Slackware 12.0 non mi vedeva proprio gli Hard Disk;

Per maggiori informazioni basta andare nella pagina principale del progetto dove c’e’ l’annuncio principale.

Saluti
hawake

Installazione di Compiz su Slackware 12 (nVidia)

Eccoci qui, siccome ieri sera alle 5 ero troppo stanco per scrivere questa guida, che segna il successo dell’installazione di CompizFusion sulla mia Slackware 12, adesso vi pubblico una mini guida con tanto di problemi e risposte che ho incontrato io stesso.

Allora, anzi tutto andiamo sul sito della nVidia e installiamo gli appositi driver con l’installer ufficiale. Fatto ciò aggiungiamo al file di configurazione di X i parametri per far funzionare correttamente il coposite manager (da root ovviamente):

# nvidia-xconfig –composite
# nvidia-xconfig –render-accel
# nvidia-xconfig –allow-glx-with-composite
# nvidia-xconfig –add-argb-glx-visuals

Prima di procedere con l’installazione dei vari TGZ, o la relativa compilazione, di Compiz 0.5.2 installiamo le seguenti librerie scritte in Python:

Ok, ora possiamo procedere con l’installazione dei pacchetti di Compiz, installiamo i TGZ scaricabili da Slacky.eu, questi qui:
Compiz Fusion + Extra 0.5.2

Per avviarlo usate uno dei seguenti comandi:

KDE: se vogliamo mantenere il decoratore KWin:

kde-window-decorator –replace &

Se invece vogliamo avviarlo normalmente diamo un:

compiz –replace ccp &

o infine se vogliamo usare Emerald:

emerald –replace &

GNOME: compiz –replace ccp &

Se non dovesse partire il CCSM provate a dare un ldconfig e a riavviare X, vedrete che partirà. I risultati sono visibili nel post precedente a questo 😉

Problemi, consigli, suggerimenti, cirtiche (purché costruttive), postatele pure come commento 😀

Saluti
hawake